L’Emporio

DORA è il primo emporio solidale di
Reggio Emilia.

Funziona come un minimarket speciale, dove la merce è gratuita e i commessi sono volontari.
All’emporio, le persone in difficoltà possono fare la
spesa gratis e accedere a corsi di formazione e orientamento
al lavoro, al credito e al consumo, per uscire dalla crisi e
rimettersi in piedi.

Scopri il regolamento 

I clienti

All’emporio possono accedere circa 50 famiglie di Reggio Emilia, scelte dai Servizi Sociali del Comune insieme ai Centri d’Ascolto Caritas.
Sono persone che hanno perso il lavoro e rischiano di scivolare nella povertà, ma che hanno competenze e capacità per tornare ad essere autonome e rimettersi in piedi.
L’emporio li sostiene per un minimo di 6 e un massimo di 12 mesi.

I commessi

All’Emporio sono tutti volontari: le persone che si occupano dell’approvvigionamento e del trasporto dei prodotti, i magazzinieri, i commessi, i cassieri, i responsabili dell’accompagnamento e dei servizi alle famiglie, gli addetti alla comunicazione e sensibilizzazione, gli organizzatori di eventi e collette alimentari.

I prodotti e i servizi

Il paniere di DORA comprende cibi a lunga conservazione, prodotti per l’igiene, articoli per l’infanzia e la scuola: gli indispensabili per le famiglie.
I servizi integrativi, come i corsi di formazione e orientamento al lavoro, al credito e al consumo, vengono attivati di volta in volta sulla base dei bisogni degli utenti.

Nuove povertà, nuove risposte

L'emporio non si sostituisce alle mense, alla distribuzione dei pacchi o delle borse alimentari: lavora al loro fianco, perché aiuta ALTRE famiglie.
Per chi rischia di diventare un “nuovo povero”, andare all’emporio significa salvaguardare la propria dignità, fare ancora la spesa con i figli scegliendo insieme i prodotti dagli scaffali, e usufruire di servizi dedicati.